RADIO - 2014 - 41 - Mi sento sola come un cane, pur avendo il ragazzo, una famiglia e degli amici, perché non sono capace di esprimermi e recito una parte per nascondere la mia fragilità e la mia timidezza

 

Il problema di Monica è un problema di autostima e di svalutazione e soprattutto di un severo giudizio nei propri confronti; se l’insicurezza che la opprime è molto invalidante nei suoi rapporti interpersonali, sarebbe il caso che si facesse aiutare, iniziando un percorso di terapia; intanto, sarebbe bene che imparasse a modulare meglio le proprie ansie ed emozioni, rinunciando a investire il mondo esterno di un potere di giudizio che blocca la sua spontaneità e la sua conoscenza personale e recuperando invece il suo potere e la sua energia personale, sorridendo, anche con un pizzico di autoironia, delle proprie vulnerabilità ed errori; bisogna che impari a essere più amabile con se stessa in modo che il mondo esterno le faccia meno paura. 

 

Tiziana Romano - miodottore.it