RADIO - 2015 - 11 - Ansie da prestazione: il flop della prima volta

 

Fare l’amore con chi si ama è naturale e la naturale espressione di un desiderio in cui non c'è nulla di sbagliato. Il fatto che il partner maschile non riesca a mantenere l’erezione, come in questo caso, può dar luogo a blocchi dovuti al timore di rimanere delusi da ulteriori fallimenti. È giusto riprovarci, ma consigliabile farlo attraverso percorsi più soft, arrivandoci per gradi, per non sentirsi sotto esame e scongiurare l’ansia da prestazione. L’ideale sarebbe arrivare a farlo senza accorgersi, per dir così, imparando dapprima a conoscere meglio se stessi e i propri corpi. In questo modo si dovrebbe riuscire a smussare l’idea di proiettare sul partner la fantasia di un giudizio e vedervi piuttosto una figura accogliente e rassicurante. Va ridimensionata l’aspettativa che si associa a questa esperienza e la preoccupazione, tutta maschile, di voler fare felice la propria partner la prima volta, al punto da rimanere bloccati a causa del soverchiante investimento emotivo conferito all’incontro amoroso. Se non si riesce da soli a uscire da questa impasse, è consigliabile un percorso psicoterapeutico di coppia.

 

Tiziana Romano - miodottore.it