ARTICOLO - Io, confusa verso le nozze (da Oggi del 06.08.2008)

EMOZIONI E FAMIGLIA: LA PSICOLOGA RISPONDE

Io, confusa verso le nozze

Ho 36 anni e un matrimonio già fissato per l'anno prossimo con l'uomo che amo. Ma durante una breve vacanza con due amiche ho conosciuto un uomo a cui non riesco a smettere di pensare anche perché mi scrive sms molto lusinghieri.
Sono innamorata del mio futuro marito, ma "lui" non mi esce dalla testa. Cosa devo fare?

Sposina confusa

Risponde Tiziana Romano, psicoterapeuta a Bergamo:

Gentile lettrice, finalmente si sposa, ma a creare un tumulto emotivo non è la gioia per il felice evento bensì dubbi e incertezze sentimentali.
Il matrimonio con la persona che si ama è una delle cose più gioiose, ma rappresenta anche un impegno rispetto alla fiducia reciproca e alla fedeltà. Tutto ciò può anche spaventare, soprattutto una donna abituata alla propria indipendenza e libertà, e far venire la voglia di evadere in una vita più spensierata aperta a sensazioni ed emozioni.
Lei è innamorata e vuole sposarsi, ma il suo inconscio le tende dei tranelli. In vacanza con le amiche tenta di sabotare il grande impegno preso lasciandosi lusingare dalle avances di un corteggiatore. D'altro canto una parte del suo io la riporta alla realtà, alla gioia ma anche alla fatica dei passaggi della vita. Forse, con la sua lettera, cerca solo una conferma per proseguire. Auguri

Tiziana Romano - miodottore.it